Bottega Strozzi

Cortile di Palazzo Strozzi, Firenze

Il 15 marzo aprirà ufficialmente Bottega Strozzi l’ultimo progetto APML nel settore retail per Marsilio Editori. Un bookshop, uno spazio dello stare, un luogo aperto dedicato al tempo della cultura e del relax.

Dal comunicato Marsilio:
Bottega Strozzi non è un semplice bookshop, ma un luogo accogliente e dinamico, liberamente accessibile dal cortile, aperto alla frequentazione dei visitatori internazionali, degli appassionati di arte, di cittadini, studenti e famiglie.
Nelle tre sale, caratterizzate da un allestimento moderno inserito all’interno dell’architettura rinascimentale, si possono trovare libri di arte contemporanea e creazioni uniche, che elaborano in modo originale i temi delle mostre in programma e, più in generale, le parole-chiave del nostro tempo.
Qui le diverse espressioni della produzione contemporanea trovano ospitalità in un dialogo inedito tra artigiani, designer e nuovi interpreti del fare. La cultura del progetto e la creatività ricercata sono declinate in forme che includono le attività più tradizionali come le tecnologie più aggiornate: dallo scalpello alla grafica digitale, dal vetro soffiato alla stampante 3D.
Bottega Strozzi è anche un luogo di sosta e di frequentazione, dove è possibile sedersi, guardare, riflettere, sfogliare, ascoltare. La sala bookshop ha tavoli e sedie a disposizione del pubblico. Le occasioni di approfondimento e di incontro con autori, artisti e produttori fanno parte del progetto di Bottega Strozzi.