Il cortile ritrovato

Triennale di Milano, Milano

L’intervento consiste nella costruzione dei nuovi uffici a servizio del Museo del Design nell’impluvium originario del palazzo che attualmente ospita la Triennale di Milano. Esso nel corso del tempo aveva perso la sua funzione ed era stato poi utilizzato, a partire dagli anni Settanta, per ospitare l’impiantistica dell’edificio.

Fra i vari restauri che hanno interessato il Palazzo della Triennale negli anni, l’ultimo ha riguardato gli uffici della Fondazione Museo del Design. All’interno del grande spazio-cavedio esistente, ristrutturato e ripristinato nei suoi materiali originali come il klinker (presente anche in facciata), è stato creato uno spazio autonomo, in legno e vetro, molto luminoso. L’intervento ha previsto la progettazione e realizzazione di grandi vetrate interne, con altezza complessiva che supera i 6 m ed ampiezza di circa 3 m. La filigrana degli esili profili in acciaio è in perfetta sintonia e rispondenza con l’immagine originaria dei serramenti disegnati dal progettista – Arch.Giovanni Muzio.
Il profilo in acciaio Palladio® utilizzato è di sezione ridottissima e presenta un taglio termico nella mezzeria del profilo (sezione variabile di larghezza 2 cm e profondità 5 cm) con alloggiamento di vetro camera basso-emissivo. Inoltre, la specificità del disegno del profilo ha consentito di rendere il nodo delle parti apribili di larghezza complessiva paragonabile a quella del nodo fisso. La struttura realizzata non si appoggia ai muri esterni, ma è solo ancorata al perimetro. Tutte le attrezzature e gli arredi presenti in questi spazi sono frutto di accordi di fornitura su sponsorizzazione.

Progettazione

Alessandro Pedron

Studio apml

Collaboratori

Luca Vergombello

Taneha Bacchin Kuzniecow

Daniele Scantamburlo

Consulenti

Alessandro Pedron (progetto esecutivo architettonico)

Maurizio Milan (progetto esecutivo strutture)

Michele Santoro (progetto esecutivo impianti)

Imprese edili e fornitori

Gadola manutenzione e servizi s.r.l. (impresa costruttrice)

IMEL impianti (impianti elettrici)

Archlegno s.r.l. (struttura in legno lamellare)

Fantonigroup (controsoffitti)

Greenwood (pavimenti per esterno)

Kristalia (arredi)

iGuzzini (illuminazione)

Fotografia

Mario Carrieri

Il cortile ritrovato

Il cantiere